Sei appena rientrato da un viaggio e non vedi l’ora di disfarti dei bagagli? La prima cosa da fare, prima di riporre le valigie al loro posto, è quella di svuotarle e poi lavarle in modo che possano essere pronte per la prossima partenza. Ma come si pulisce l’interno di un bagaglio? E la sua superficie? Niente paura, non richiederà molto tempo. Si tratta di un’operazione semplice ed anche molto economica. Procuratevi una spugna e un po’ di detersivo. Prendete anche una bacinella, l’aspirapolvere e un deodorante per tessuti. Cominciamo!

Come fare

Prendete la valigia, svuotatela da tutto ciò che c’è al suo interno. Via i panni e i souvenir. Prendiamo l’aspirapolvere o anche un panno, che usiamo solitamente per spolverare, e passiamolo sul fondo del bagaglio. C’è sempre polvere negli angoli. Si inizia così a rimuovere le prime tracce di sporco. Si passa poi al secondo step che prevede che facciate arieggiare la valigia. Al termine di una vacanza può capitare, infatti, che il bagaglio resti impregnato di qualche odore forte: l’unica cosa da fare è lasciare la valigia all’aria aperta, magari sul balcone o in giardino, soprattutto se c’è una bella giornata di sole. E se la fortuna non è dalla vostra parte e piove, allora riponete la valigia vicino ad una finestra. Servirà una mezza giornata perché ogni odore, magari che deriva da abiti sporchi e sudati, sparisca. Ora non ci resta che passare al lavaggio.

La fase più importante è quella che prevede l’impiego di una bacinella con acqua e detersivo. Prendete un panno, immergetelo nell’acqua e nel sapone e infine strizzatelo. Il canovaccio va passato all’interno del bagaglio per rimuovere sporco e macchie. Potete strofinare per bene e con forza sulla superficie, sia interna che esterna, senza però rovinare il tessuto. Nella fase conclusiva il panno va solo bagnato con l’acqua per eliminare le tracce di sapone. La valigia va poi messa al sole in modo che possa asciugarsi. Lasciatela anche per un giorno interno per evitare che venga a formarsi la muffa. Meglio lasciarla più tempo alla luce del sole che sistemarla quando è ancora umida. Infine aggiungete un po’ di deodorante per tessuti nella valigia. Sarà pulita e profumata, nonché pronta ad accogliere i vostri capi di abbigliamento per la prossima partenza. Tutto ciò che c’è da sapere sul tipo di valigia più adatto a voi e sui costi potete leggerlo in questo interessante articolo.